PerFORM WATER 2030

Siamo tra i partner che hanno aderito al progetto PerFORM WATER 2030, presentato e coordinato dal gruppo CAP che coinvolge otto realtà industriali, tra cui la nostra, due università e un istituto di ricerca.

Obiettivo della ricerca e suo profilo di innovazione, è validare un processo che consenta il recupero energetico e agronomico dei fanghi senza alcun nuovo punto di emissione, per una sempre più efficace gestione del servizio idrico integrato.

Nell’ambito del progetto PerFORM WATER 2030, la tecnologia di termovalorizzazione selezionata è risultata essere quella dell’incenerimento o termodistruzione dei fanghi biologici, che appare la via più promettente per il trattamento termico della matrice costituita da fanghi essiccati, per via del maggior grado di ossidazione che è in grado di raggiungere, unita allo sfruttamento immediato del contenuto energetico dei fanghi, senza ulteriori conversioni energetiche.

L’impianto pilota è progettato, realizzato ed esercito da VOMM Impianti e Processi S.p.A., che è presente da 50 anni nel settore dell’essicazione dei fanghi, grazie alla sua turbo-tecnologia brevettata, e che più recentemente, a partire dagli anni 2007, ha allargato la sfera di interesse al settore della termovalorizzazione, sviluppando una propria tecnologia di combustione su griglia piana.

La tecnologia della griglia piana rappresenta una novità nel settore dell’incenerimento dei fanghi; infatti la grande maggioranza degli impianti di termovalorizzazione impiegano un sistema a letto fluido quando si tratta di incenerire fango, mentre il sistema a griglia viene impiegato quasi esclusivamente nella termodistruzione di altre tipologie di rifiuti quali RSU, CDR, ospedalieri, oppure nel campo delle biomasse, SRF, ecc.

La tecnologia a griglia piana si presta, meglio di un letto fluido, ad operare su fango già essiccato, come avviene nell’impianto di depurazione di San Giuliano Milanese Ovest, esercito da Gruppo CAP, dove è presente da anni un sistema di essiccamento VOMM che restituisce un fango essiccato attorno al 85-90%.

La fotografia seguente ritrae l’impianto sperimentale di termovalorizzazione costruito ed installato da VOMM presso il depuratore di San Giuliano Milanese.

Copyright 2018 VOMM Impianti e Processi S.p.A. a Socio Unico
PI e CF 06804470968 | Cap. Soc. €1.100.000 I.V. | REA di Milano 1916365 privacy policy |

Web Design Elena Giandomenico